Nella mia vita ho due grandi passioni: la moto e la SardegnaSe ami la moto e non sei mai venuto in Sardegna, allora non hai ancora conosciuto il paradiso dei motociclisti.


Una settimana in viaggio in moto, alla scoperta delle strade più belle, i paesaggi più incantevoli, le tradizioni più intime e antiche della Sardegna, terra millenaria scolpita dal mare e dal vento, nei luoghi scelti in oltre 25 anni di esperienza.


Sardinian Grand TourPNG

PERCHÉ SARDINIAN GRAND TOUR? 

SARDINIAN GRAND TOUR è l'unico che ti porta nel cuore di quest'isola. Attraversa quasi tutta la Sardegna, da nord a sud, da est a ovest. Un tour nelle terre ancora selvagge della nostra isola, lontane dal turismo di massa. Non ci passi per caso in queste terre, se le vuoi vedere ci devi andare per forza. Questo le rende ancor più misteriose ed esclusive. Una terra selvaggia e incontaminata che puoi dominare soltanto con una moto, perché per il resto sarà lei a dominare i tuoi sentimenti con i suoi panorami mozzafiato.


LOGO_PICCOLOpng


NURAGO nasce dal desiderio di condividere con altri motociclisti la passione per la moto e per la mia terra.


Per questo solo io posso offrirti:

PERCORSI SELEZIONATI soltanto i migliori itinerari….

MOTO OMOGENEE soltanto moto da turismo….

LIMITE numero massimo di partecipanti….

PERCORSI VERIFICATI verifica del percorso 7 giorni prima….

ESPERIENZE TRIBALI contatto con realtà locali….

TEMPO EFFETTIVO nessuna perdita di tempo durante il tour….

VIAGGIA LEGGERO * trasporto bagagli e furgone al seguito....


 

PROGRAMMA TOUR

Sardinian Grand Tour è un evento esclusivo che si svolge soltanto 4 volte l'anno.


25 anni di curve, asfalto e panorami mozzafiato nell'isola più affascinante del Mediterraneo racchiusi nel SARDINIAN GRAND TOUR.


Giorno 1: 

Imbarco da Livorno, arrivo a Olbia la mattina seguente. 


Giorno 2 (280 km):

Incontro presso il porto di Olbia al vostro arrivo, formato il gruppo ci sposteremo per consumare insieme una buona colazione prima di partire per il nostro stupendo viaggio in moto in Sardegna. Partenza attraverso gli incantati paesaggi dell’alta Baronia, curve e saliscendi immersi nella natura incontaminata e lontani dalle mete turistiche note, nel vero cuore dell’isola riservato e selvaggio. Discenderemo in sella alle nostre moto i boschi e le montagne millenarie del centro nord Sardegna, avvolti dal fascino di una delle terre più antiche del mondo. Attraverseremo i monti della Baronia e della Barbagia dove le strade sono disegnate dalla natura aspra e forte del territorio, in un continuo susseguirsi di divertenti curve immerse tra i lecci ed i ginepri. Valicheremo il massiccio del Gennargentu e consumeremo il pranzo in un caratteristico locale, dove un ristoratore con i soli prodotti del luogo, confeziona ricette tipiche tramandate nei tempi. Dopo questo gustoso pranzo il tour in moto proseguirà verso le terre del vino del Mandrolisai, lungo vigneti adagiati su verdi pendii, per giungere poi la sera presso le dolci colline della Marmilla, nella quale godremo del necessario riposo presso la struttura che ci ospiterà per due notti in un incantevole borgo antico.  


nurago_sgt_02png


Giorno 3 (230 km):

Proprio dalle verdi colline partirà la seconda giornata della nostra vacanza in moto, diretti oggi alla volta del mare e di antiche miniere. Infatti lasciato il Medio-Campidano raggiungeremo la zona mineraria di Montevecchio, dalla quale ci dirigeremo lungo la splendida costa dell'Iglesiente, località di particolare bellezza paesaggistica, per il fatto di non essere soggetta al turismo di massa ha conservato la sua natura dai tratti forti, come la roccia che si protende sui mari, dalla quale ammireremo i faraglioni con il suo maestoso Pan di Zucchero. Visiteremo il panoramico  sito della miniera di Porto Flavia, che attraversa la roccia e conduce a strapiombo sul mare proprio dinanzi ai faraglioni.  Proseguiremo sulla costa accompagnati dal paesaggio dei mari incontaminati, fino a raggiungere nuovamente nell'interno vicino alle miniere di Bindua il luogo dove consumeremo un ottimo e tipico pranzo locale. Dopo pranzo risaliremo verso Fluminimaggiore immergendoci nuovamente nei boschi lungo una delle strade più tortuose e divertenti del nostro tour in moto in Sardegna, dove sarà possibile visitare il sito archeologico del Tempio di Antas, per fare infine ritorno la sera presso la nostra confortevole struttura adagiata sulle dolci colline della Marmilla. 


nurago_sgt_04jpeg


Giorno 4 (200 km):

L’indomani, consumata la colazione, ci dirigeremo dalla costa occidentale esplorata il giorno prima, verso la costa orientale, nelle terre d’Ogliastra che ci ospiteranno i giorni seguenti. Cambieremo quindi fronte, da ovest ad est, ribaltando la tipologia di territori e paesaggi. Lungo il tragitto in moto visiteremo il villaggio di Barumini, il più ampio e imponente complesso nuragico di tutta l’isola, alla scoperta delle origini di questo fiero ed ostinato popolo. Pranzeremo lungo il tragitto nel cuore antico dell’isola nel paese di Seui, paese dei centenari, e dopo aver consumato un pranzo dalle tradizioni antiche che hanno contribuito alla longevità invidiata in tutto il mondo, ci dirigeremo verso il  bosco. Destinazione sarà il monte Perda Liana, uno dei "tacchi" più famosi dell’Ogliastra, formazioni rocciose a forma di tacco circondate da singolari racconti e miti. Per raggiungere il tacco attraverseremo le strade che i pastori con le loro greggi percorrono per raggiungere i pascoli in alta quota, sulla cresta del monte, ci tufferemo dentro al bosco,  per poi raggiungere l’incantevole lago Bau Muggeris. Proseguiremo il viaggio con le nostre moto in direzione Tortolì, splendido paese sul mare dove albergheremo per tre notti, prima di raggiungere il quale godremo della incantevole vista del mare e del golfo di Arbatax che, scendendo dalla montagna, fa capolino nel belvedere di Villagrande Strisaili.

 


nurago_sgt_05png


Giorno 5 (280 km):

Dopo una notte cullati dal rilassante clima del mare ed una colazione abbondante, partiremo in direzione sud est, lungo la costa orientale, attraverso strade di particolare bellezza quale la rinomata S.S. 125, meta di pellegrinaggio moto turistico, giungeremo sulle montagne del Sarrabus, attraverseremo il cuore dei Monti Sette Fratelli, vivendo un contatto ravvicinato con la natura e con i panorami tipici delle nostre montagne, dove il tour in moto attraversa su strade dal particolare piacere di guida anche un canyon lungo la S.S. 125. Ridiscenderemo verso la costa, respirando gli odori di mirto e corbezzolo sui mari incontaminati di Solanas, VIllasimius ed altre località incantevoli. Il programma del giorno ci consentirà la mattina di godere in sella alle nostre moto di tortuose strade prima nell'interno e poi a ridosso del mare, fantastiche distese di sabbia bianca e mari trasparenti con isolotti che si mostrano inabitati e incontaminati a poche centinaia di metri dalla costa. Il viaggio in moto sarà ricco e entusiasmante. Consumato un ottimo pranzo lungo il percorso, risaliremo  ancora una volta verso Tortolì presso la struttura che ci ospita, dove ci attenderà la cena e il meritato riposo. 



Sponsorizzata_Slide_01jpg


Giorno 6 (240 km):

La quinta giornata di avventura insieme ci vedrà impegnati a conquistare l'impareggiabile vista del Golfo di Arbatax, lungo la vecchia strada di montagna che porta al paese di Talana. Da lì ci dirigeremo sulla ex S.S. 389 che da Villanova Strisaili  conduce al passo del "Corre e boi", dove sovrasteremo l'intera Ogliastra e le sue cime rocciose. Proseguiremo nel cuore antico e riservato della Barbagia, immersi nei boschi che da Fonni portano a Tonara lungo il Passo di Tascusì, circondati dal verde su strade ricche di curve, lungo le quali durante il giorno consumeremo ancora una volta un ottimo pranzo preparato secondo le ricette tipiche locali. Non mancherà una piacevole sorpresa lungo il percorso, che consentirà di prendere contatto con usanze e tradizioni del posto. Nel pomeriggio giungeremo ai ruderi di Gairo Vecchia, paese abbandonato in seguito ad una violenta alluvione, posizionato sulle pareti rocciose delle montagne. Proseguiremo il nostro itinerario su strade particolarmente divertenti e sempre immersi nella natura selvaggia dell'entroterra sardo, fino a giungere in serata presso il nostro confortevole albergo.


nurago_sgt_06JPG

Giorno 7 (260 KM):

In questa ultima giornata, che ci vedrà impegnati in un altra splendida avventura in moto, saliremo lungo le spettacolari viste sul golfo di Arbatax regalate dalle curve che conducono al paese di Baunei, percorrendo la S.S. 125 nel suo tratto più bello e guidato, dove visiteremo il sito di Pedra Longa, antica formazione rocciosa a strapiombo sul mare, da cui prende il nome l’Ogliastra, e probabilmente vista panoramica più suggestiva dell’isola. Risaliremo le divertenti curve della S.S. 125, che dall'antico borgo di Baunei conducono verso il paese di Dorgali, dove le moto di tutti i turisti si incontrano sul passo di Genna Silana, non prima di avere ammirato la natura selvaggia che troveremo sull'Altopiano del Golgo. Questo è un tratto di particolare bellezza del nostro tour in moto, per la spettacolarità del paesaggio ed il grandissimo piacere di guida che regala la strada. Lungo l'itinerario che ci condurrà alla splendida cittadina di Olbia ed il suo lungomare, attraverseremo ancora le montagne della Barbagia, consumeremo un pranzo a centimetri zero nelle campagne di Bitti, percorreremo i saliscendi delle montagne di Lodè e costeggeremo il lago di Torpè. Infine ci dirigeremo verso il porto di Olbia, dove ci saluteremo al termine di questa indimenticabile esperienza in Sardegna alla guida della vostra moto, lungo mari, monti, boschi e nuraghi. Una  avventura continua ed indimenticabile. 


nurago_sgt_03png


Giorno 8:

Sbarco a Livorno e rientro verso le proprie destinazioni.

LE QUOTE COMPRENDONO:

  • Biglietti dei traghetti andata e ritorno con sistemazione in cabina dedicata (no cabine condivise con estranei, il tuo riposo vale quello che paghi);

  • Alberghi 3/4 stelle con sistemazione in camera dedicata (no camere condivise/doppie, le ammucchiate le lasciamo ad altre organizzazioni);

  • Trattamento completo (tutte le colazioni, i pranzi e le cene sono incluse, nessun altro lo fa) con pietanze da me selezionate tra le ricette tipiche locali;

  • Accompagnatore in moto locale, lungo i tragitti e per tutta la durata del Tour organizzato h 24/7 (tutti gli altri ti portano in luoghi che non conoscono oltre il loro itinerario);

  • Furgone al seguito per trasporto bagagli, recupero e assistenza mobile moto (raggiunto il numero di 12 moto partecipanti);

  • Ristoranti e agriturismo selezionati (no pranzi al sacco, la tua quota vale ogni pasto in ristorante);

  • Verifica del percorso 7 giorni prima del tour (nessuno può farlo perché non è del posto);

  • Accoglienza presso il luogo di ritrovo a Olbia zona porto;

  • Soccorso stradale con carro attrezzi h24/7;

  • Progettazione degli itinerari e dei punti di interesse (no percorsi generici che trovi anche su internet);

  • Pratiche check-in e check-out pre espletate (niente file e inutili attese, la tua camera è già pronta e ti aspetta);

  • Visite ai siti selezionati ed esperienze a programma (nessun altro ti paga i biglietti ai siti da visitare);

  • Risoluzione problemi, supporto, assistenza in loco (nessun altro ha legami e relazioni sul territorio);

  • Gadgets NURAGO.


EXTRA A RICHIESTA:

  • Vacanza estesa (trattieniti qualche giorno dopo il tour a goderti il mare e il relax, avrai i biglietti navali con data personalizzata senza alcun sovra prezzo);

  • Pernotti aggiuntivi prima o dopo il tour;

  • Imbarco da Civitavecchia con sovra prezzo di 100€;

  • Noleggio moto, in funzione della disponibilità dei veicoli;


LE QUOTE NON COMPRENDONO:

Extra di carattere personale, i rifornimenti di benzina, consumazioni fuori menù durante i pasti, extra presso le strutture alberghiere, consumazioni fuori pasto e tutto quanto non menzionato nella voce “le quote comprendono”.


 
 
 


ISCRIVITI SUBITO! 

Scegli la data, inserisci i tuoi dati e parti insieme a noi!



ALCUNE TESTIMONIANZE DI CHI È RIMASTO MOOOLTO DELUSO...


Andrea_MazzilliPNG

È un tour per gli appassionati della moto, dell'ambiente, della buona cucina, delle tradizioni locali e della buona compagnia. Un mix magistralmente assemblato dal mitico Fabio, che ha messo insieme per noi il meglio della sua terra. La Sardegna nella sua essenza più profonda ed autentica. Tutto con allegria e divertimento e con la moto sempre protagonista di questa indimenticabile avventura. Ottime e tipiche le strutture di supporto per pernottamenti e ristorazione. Suggestivi i percorsi, scelti su misura per assicurare il divertimento nella guida. Mitici i compagni di viaggio con cui abbiamo condiviso le più belle emozioni. In sintesi: un'esperienza imperdibile!!!

Francesco_AlbrizioPNG Francesco Albrizio
Si viaggiava con la visiera del casco leggermente aperta, per sentire i profumi del bosco, del mare, del mirto, del timo, del rosmarino, ... Si viaggiava col solo pensiero di guidare sciolti e rilassati perchè ogni altra necessità era già presa in carico da Fabio: dal seguire la strada giusta, dall'arrivare al posto giusto (punto panoramico, ristorante, albergo, distributore, bar per una sosta veloce, ...), dallo scandire ogni attimo della giornata senza alcuna preoccupazione o necessità di dover scegliere cosa sarebbe stato meglio fare.
Fabio è stato un grande, nel creare un gruppo affiatato e il gruppo è stato grande nel lasciare a Fabio la gestione del tutto. Tutto è stato bello, bellissimo, indimenticabile: paesaggi mozzafiato (boschi, canyon, mulattiere, ...), altissima cortesia degli isolani, altissima qualità del cibo, altissima simpatia di alberghi e ristoranti. Esperienza altamente raccomandabile, Sardegna e Fabio, un binomio vincente. Fate i bravi, iscrivetevi l'anno prossimo, non ve ne pentirete.

Roberto_CarradoriPNG
Tutto e’ stato oltre ogni mia aspettativa....organizzazione perfetta e una compagnia meravigliosa....non e’ la prima volta che partecipo ad eventi del genere e devo dire che Fabio e’ il numero uno. Grazie a lui abbiamo potuto apprezzare la Sardegna nella sua essenza piu’ vera e intima e tutto questo associato al piacere della guida su strade a dir poco fantastiche. Danzare tra le curve insieme a Fabio e’ stato bellissimo, un maestro anche nella guida..... Fabio, non ti ringraziero’ mai abbastanza e spero di ripetere l’esperienza, questa volta pero’ non di agosto!



 

DETTAGLI TOUR

Durata: 6 giorni.

Lunghezza: 1500 km circa.

Fondo: 99% asfalto - 1% sterrato battuto per raggiungere determinati siti (agriturismo, locations...)

Tipo di motoenduro, enduro stradali, cross-over, adventure, all road, tourer, naked. 


Dettagli percorso: 90% strade di montagna, collina o litoranee tortuose. Lo scopo è trascorrere la maggior parte delle ore alla guida della moto attraverso panorami e paesaggi esclusivi, remoti e lontani dalle mete turistiche.


Requisiti partecipazione: capacità di trascorrere molte ore in sella alla moto lungo strade tortuose; spirito di adattamento, spirito di gruppo e piacere alla socializzazione; desiderio di scoprire luoghi al di fuori delle note mete turistiche (per rilassarvi al mare in Sardegna organizzo a richiesta una data di rientro anticipata/posticipata rispetto al tour e propongo programmi e strutture ricettive).


Tipologia moto ammesse: Enduro stradali, Cross-over, Adventure, All Road, Tourer, Naked. Tutte le moto con adeguata altezza da terra, buona maneggevolezza, con possibilità di trasporto bagagli per i partecipanti, autonomia di almeno 200 Km, con caratteristiche adatte alla esplorazione del territorio in programma. Al momento della richiesta di iscrizione sarà discrezione dell'organizzatore accettare o declinare la richiesta in funzione della moto con la quale si richiede di partecipare. Moto quali Harley Davidson, custom, cruiser e simili, nonché moto super sportive, moto elettriche, moto d'epoca non garantiscono una serena fattibilità del tour in alcuni passaggi e non saranno quindi ammesse. E' comunque possibile richiedere una moto a noleggio, in funzione delle disponibilità, adatta allo svolgimento del tour in completa serenità.


Pasti ed alimentazione: i pasti sono selezionati per la loro tipicità e per lo stretto legame con la tradizione delle località di volta in volta attraversate, per consentire di vivere un esperienza quanto più possibile vicina al territorio. Tutte le pietanze sono preparate nelle strette vicinanze dei luoghi dove le consumeremo, senza alcun procedimento industriale, quasi sempre sono prodotte a mano artigianalmente da chi ci ospita. Si tratta di piatti selezionati e presi dalla tradizione, spesso con sapori forti e caratteristici della cultura e del territorio sardi, di qualità e genuinità artigianale. Anche le quantità sono quelle tipiche dell'accoglienza e della tradizione sarda, quindi abbondanti. L'organizzazione di questo tour pone grande importanza all'aspetto culinario, sia per quanto riguarda la selezione dei piatti legati alla tradizione, sia alla gratificazione dei partecipanti; non è tipico della nostra cultura proporre pasti leggeri o pranzi al sacco per poi riprendere immediatamente il viaggio in moto. L'esperienza a tavola sarà parte integrante di questo viaggio. Chiunque soffra di intolleranze o allergie dovrà gentilmente comunicarlo al momento della richiesta di iscrizione, per consentire un adeguata organizzazione dedicata dei pasti.


Iscrizione:  al fine di riservarsi uno dei pochi posti disponibili nei tour, è necessario il versamento di un acconto contestuale alla richiesta di partecipazione, il saldo invece verrà effettuato poco prima della partenza. I versamenti di acconto e saldo dovranno essere effettuati tramite bonifico bancario agli estremi che verranno forniti compilando il modulo di iscrizione presente in questa pagina. Compilando il modulo di contatto verrete ricontattati a breve e vi verranno fornite tutte le indicazioni per procedere all'iscrizione.


 
 
 
 




Inizia a conoscermi, visita la mia pagina

Facebook-Iconpng